lunedì 24 gennaio 2011

I miei panini per hamburger

"Miei" nel senso che da quando ho scoperto questa ricetta, ho deciso di non mollarla più... sono i migliori panini per hamburger homemade che mi sia mai capitato di mangiare!
E siccome anche a me ogni tanto piace indulgere nell'usanza tipicamente americana, di cenare con un bel paninozzo con hamburger, ovviamente sempre homemade, lattuga, pomodoro, sottiletta, maionese e ketchup, faccio in modo di non farmi mai mancare questi panini, che possono essere benissimo congelati e decongelati all'uopo ;-D


Per 6 panini da circa 90 g cadauna:
  • 150 g di farina manitoba
  • 150 g di farina tipo 0
  • 90 g di latte
  • 1 uovo (negli ultimi che ho fatto ho messo 2 albumi dei tanti avanzati da creme e dolci natalizi e che ho congelato, sono venuti comunque benissimo e la sofficità non è stata minimamente inficiata)
  • 70 g di acqua (come quantità max, non è detto che serva tutta)
  • 1/2 panetto di lievito (io ho messo circa 6 g)
  • 15 g di burro
  • 12 g di zucchero
  • 7 g di sale
Sciogliere il lievito nel latte a temperatura ambiente e mescolarci anche lo zucchero. Miscelare le due farine nella ciotola dell'impastatrice, aggiungere l'uovo e il latte col lievito e cominciare a far andare il gancio. Aggiungere l'acqua poco alla volta e fermarsi quando si vede che gli ingredienti non fanno più fatica ad amalgamarsi. Aggiungere il burro un pezzetto alla volta, alternando col sale. Aumentare la velocità del gancio e lasciar impastare fino a completa incordatura, coprire con la pellicola e un canovaccio e lasciar lievitare fino al raddoppio e oltre.


Rovesciare l'impasto sul piano di lavoro infarinato e, evitando di fargli assorbire altra farina, sgonfiare e tagliare in 6 pezzi uguali, quindi formare le palline, spennellarle col latte e rigirarne la cupola nei semi di sesamo. Quindi disporli sulla leccarda foderata di cartaforno, coprire col canovaccio e far lievitare fino al raddoppio.
Cuocere in forno caldo a 200° per circa 20-25 minuti, con un pentolino d'acqua sul fondo per creare l'ambiente umido.

2 commenti:

  1. Sono stata lontana dal pc per una settimana e guarda un po' quante cose hai preparato!

    Sai che non ho mai preparato questo genere di pane? mio marito non ama gli hamburg, la piccolina mangerebbe solo pasta e pane e il piccolino solo carne... potrebbero essere un buon compromesso per far mangiare un po' di "ciccio", ben nascosto al loro interno, alla piccolina e un po' di carboidrati al piccolino!
    ciao!

    RispondiElimina
  2. Ciao Silvia! Tutto bene? sei guarita finalmente!!!
    Ti dirò, se piacciono i panini soffici soffici, alla fine questi possono essere buoni con qualsiasi imbottitura, affettati, formaggi, ma anche... perché no? una frittatina! ;-)
    Ciao!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...